Sindrome di Down, l’AIPD avvia progetti anche a Cosenza per inserimento nel mondo del lavoro

Società Generale Cristiana Mutuo Soccorso

Sindrome di Down, l’AIPD avvia progetti anche a Cosenza per inserimento nel mondo del lavoro

Sindrome di Down, l’AIPD avvia progetti anche a Cosenza per inserimento nel mondo del lavoro

Progetto di 18 mesi al sud dell’associazione AIPD, per aiutare i ragazzi affetti dalla sindrome di Down, a trovare lavoro

Il lavoro nobilita l’uomo, e il diritto al lavoro è contemplato nella costituzione italiana. E se è vero che la forma più drammatica di emarginazione sia proprio il non trovare il giusto spazio nella società attraverso una mansione lavorativa, che permetta a tutti di vivere dignitosamente e di sentirsi utili per la collettività, si fa presto a comprendere quanto siano complesse le difficoltà incontrate nel mondo lavorativo dai disabili, e quanto di conseguenza sia determinante l’opportunità di lavoro per coloro che sono vittime di disabilità fisica e ancor più intellettiva.

AIPD

AIPD

Ecco perché avere una mansione, un proprio ruolo da espletare a contatto con gli altri, significa per un disabile imparare a socializzare, a conoscere le proprie potenzialità, divenendo autonomo mentre si cimenta nel raggiungimento degli obiettivi stabiliti.

Diventa necessario dunque, per non dire indispensabile, favorire, promuovere ed incoraggiare progetti come quello lanciato dall’Associazione Italiana Persone Down – e sostenuto dalla fondazione “Con il Sud” – che ha per titolo “lavoriamo in rete, percorsi di inserimenti lavorativi nei territori del sud” rivolti a persone affette da Sindrome di Down.

Tale prestigioso progetto, che avrà durata 18 mesi, mirerà alla gestione, informazione e “formazione” dei soggetti partecipanti.

Si tratterà di incontri di formazione “con presenza” per familiari, nonché percorsi di orientamento e formazione dei giovani Down, ma anche “a distanza” tramite corsi on-line e telefonici, oltre ad azioni di sensibilizzazione, attraverso veri e propri tutoraggi che serviranno ad inserire i giovani nelle sezioni lavorative individuate.

Verranno coinvolte nel progetto 13 città del Sud Italia e delle isole (Bari, Caserta, Catanzaro, Cosenza, Foggia, Lecce, Matera, Milazzo – Messina, Napoli, Oristano, Potenza, Reggio Calabria, Termini Imerese), 13 operatori per 35 persone con la Sindrome di Down e le loro famiglie.

Sono gli stessi organizzatori a rendere noto che tra poco sarà istituito un database che conterrà sia i nomi delle aziende interessate e coinvolte nel progetto, sia i nomi dei potenziali lavoratori.

Proprio recentemente, la stessa associazione AIPD, ha realizzato un progetto con la collaborazione del Corpo Forestale dello Stato, che ha visto protagonisti ragazzi con la sindrome di Down, tra i 18 e i 30 anni, impegnati in un lavoro di supporto agli agenti della forestale, nelle aree da essi gestite.

Un’esperienza questa, unica per i ragazzi che hanno potuto socializzare, imparare il rispetto per la natura proprio standone a contatto, nonché sentirsi completamente accolti nel mondo lavorativo.

 

Commenti

comments


Share This:

Iscriviti alla Newsletter

Contact Info

PT GROUP SALUTE
Società Generale Cristiana Mutuo Soccorso

Via Don Gaetano Mauro 23
87046 Montalto Uffugo (CS)

+39 0984 930838 - +39 0984 931390

info@ptgroupsalute.it

Privacy Policy

Richiedi Dati Personali