INPS “Home Care”: 123 mln a disposizione dei soggetti non autosufficienti

Società Generale Cristiana Mutuo Soccorso

INPS “Home Care”: 123 mln a disposizione dei soggetti non autosufficienti

INPS “Home Care”: 123 mln a disposizione dei soggetti non autosufficienti

Le domande di contributo relative ai soggetti non autosufficienti vanno presentate telematicamente all’INPS entro e non oltre il 27  febbraio prossimo

Home-Care-PremiumL’iniziativa si chiama “Home Care Premium”, in vigore ormai da qualche anno e che prevede per questa nuova tornata, oltre 123 milioni di euro da mettere a disposizione per le cure domiciliari di persone non autosufficienti, siano essi malati, disabili o anziani.

Potranno usufruire di questo beneficio i dipendenti e i pensionati pubblici, i loro coniugi conviventi ed eventuali familiari di primo grado.

Il Progetto “Home Care Premium 2014”  ha durata di nove mesi, decorrenti dalla data del 1 marzo 2015 fino al 30 novembre 2015.

Le aree che potranno godere di questa iniziativa riguardano tutto il territorio di Corigliano – che fa da capofila –  e che comprende anche San Giorgio Albanese, San Cosmo Albanese, Vaccarizzo e San Demetrio Corone.

La  notizia di questo progetto che prevede il sussidio istituito e promosso dall’INPS, è stata data dall’assessore alle politiche sociali di Corigliano, Marisa Chiurco, che esprime soddisfazione per l’importanza di questo progetto di assistenza e di servizi destinati alle categorie più deboli, ed invita dunque chi ne avesse diritto a formulare quanto prima la domanda di assistenza domiciliare, che può essere presentata- esclusivamente per via telematica –  dopo essersi iscritti alla banca dati dell’INPS, sul sito www.inps.it

Al momento dell’iscrizione sarà necessario avere a disposizione l’attestazione ISEE socio-sanitario e un pin che consenta di potersi loggare nella pagina richiesta.

Gli operatori di sportello, nell’ambito territoriale, resteranno  a disposizione di chiunque abbia bisogno di ulteriori delucidazioni in merito, o di un eventuale aiuto pratico.

E’ stato istituito inoltre il numero telefonico 803 164, contattabile però solo da rete fissa.

E’ lo stesso assessore Chiurco a raccontare quanto sia costantemente impegnata a sostegno delle categorie svantaggiate, e sottolinea quanto questo finanziamento sia indispensabile per garantire una vita migliore ai soggetti non autosufficienti, poiché l’obiettivo primario, resta quello di elevare la qualità di vita delle persone con difficoltà,  attraverso la predisposizione di sempre maggiori servizi di supporto, ai soggetti non autosufficienti ed alla famiglia.

Commenti

comments


Share This:

Iscriviti alla Newsletter

Contact Info

PT GROUP SALUTE
Società Generale Cristiana Mutuo Soccorso

Via Don Gaetano Mauro 23
87046 Montalto Uffugo (CS)

+39 0984 930838 - +39 0984 931390

info@ptgroupsalute.it

Privacy Policy

Richiedi Dati Personali